Olio extra vergine per le bruschette estive

Il buon olio per le bruschette estive

Partiamo dalle basi: per fare una buona bruschetta servono innanzitutto il buon pane, il buon olio e un po' di fantasia!

Il pane: la fetta ideale è mollicosa, così che resti morbida e accolga bene il condimento, e con una crosta spessa e croccante. La fetta va bruscata - da cui il nome bruschetta - ovvero abbrustolita in forno oppure con una pentola anti-aderente o, meglio ancora, sulla griglia a carboni, ma può andar bene anche quella elettrica. Vanno quindi condite e mangiate subito, se no si ammollano.

L'Olio: per amalgamare gli ingredienti e per l'ultimo filo a crudo servirà un olio EVO fresco e profumato, dell'intensità giusta per esaltare il condimento della bruschetta.

Ecco qualche suggerimento.

La classica bruschetta al pomodoro basilico e olio EVO Eximius

Condimento: in una ciotola tagliare i pomodori a pezzetti, ideale è il tipo ciliegino, aggiungere l'olio EVO, il sale e lasciare insaporire per un'oretta.
Bruscare il pane, quello tipo casereccio, strofinare con aglio (a gradimento), condire con i pomodori e foglie basilico fresco, un ultimo filo d'olio ed è pronta.

Quale olio? un olio della Tuscia viterbese, con un tenore vigoro e profumi vegetali > Olio Extravergine Eximius monovarietale di Caninese

Bruschetta alle melanzane olive e olio EVO Contrada Scintilia

Condimento: cuocere le melanzane intere, bucherellate, in forno a 180 finché non saranno morbide. Farle raffreddare e spolparle. Frullare la polpa di melanzane con uno spicchio d'aglio (sempre a gradimento), succo di limone, foglie di menta, sale e olio EVO, lasciare insaporire.
Bruscare il pane, spalmare con la crema di melanzane, finire con Olive di Gaeta, capperi e un filo di olio EVO

Quale olio? un siciliano dalle note aromatiche che si sposino con il pizzicore delle melanzane > Olio EVO Contrada Scintilia monocultivar di Biancolilla

Bruschetta con crema di ceci cipolle di Tropea e olio EVO Orolio Dolce di Rossano

Condimento: frullare 200 gr di ceci precotti con il succo di un limone, prezzemolo, sale, pepe e 3 cucchiai di olio extravergine.
Bruscare il pane, spalmare con la crema di ceci e finire con fettine sottili di cipolla di Tropea e un filo d'olio EVO.

Quale olio? un calabrese con una nota di piccantezza che dia vivacità alla crema di ceci >Olio Extravergine Orolio Dolce di Rossano

Bruschetta con avocado tonno e olio EVO Garbino di Scovaventi

Condimento: pestare un avocado maturo con yogurt bianco, lime, sale e olio extravergine.
Bruscare il pane, spalmare con la crema d'avocado e finire con cubetti di tonno fresco scottato, fettine di lime e un filo di olio EVO.

Quale olio? un olio maremmano dal profumo ruffiano e con sentori di pomodoro verde > Olio Extravergine Garbino di Scovaventi

Bruschetta con peperoni ricotta e olio EVO Coratina di Oro di Rufolo

Condimento: cuocere 2 peperoni interi in forno, avvolgerli nella pellicola e dopo un po' spellarli e tagliarli a striscioline, quindi insaporire con capperi, sale, aglio tritato (sempre a piacimento), prezzemolo e olio extravergine.
Bruscare il pane, condire con i peperoni e la loro salsa, finire con scaglie di ricotta salata e un filo d'olio EVO.

Quale olio? un olio pugliese, di quelli strong che reggano bene il confronto con la ricotta salata > Olio Extravergine Coratina di Oro di Rufolo.

Buona scelta e buon olio!