Condividi
Olio Traldi

Olio Traldi

"Ci impegniamo a mantenere viva la tradizione olearia della Famiglia Traldi dal 1960. (Francesca Boni e Elisabetta Traldi)"

Correva l'anno 1960 quando Angelo Traldi acquistava la Tenuta La Carrozza nella Tuscia viterbese, là dove gli Etruschi producevano il loro "olio sacro". 

Oggi, la giovane Francesca Boni, seguendo le orme del nonno e con l'aiuto della madre Elisabetta, continua la tradizione di famiglia con impegno, passione e professionalità, riuscendo a valorizzare al meglio le cultivar dei suoi uliveti: Frantoio, Moraiolo, Leccino, Pendolino e la varietà autoctona della Tuscia, la Caninese.

Athos, Elektia ed Eximius sono i nomi scelti per l'Olio Traldi in omaggio alle origini greche, romane ed etrusche del loro territorio che, racchiuso tra il mare di Tarquinia e le colline Viterbesi, offre le condizioni pedo-climatiche ideali per un olio extravergine di grande spessore.

Riconoscimenti: Azienda recensita dalla Guida agli Extravergine 2020 di Slow Food | Corona Maestro d'Olio 2020

Regione del produttoreLazio, Vetralla (Viterbo)
CultivarFrantoio, Moraiolo, Leccino, Pendolino e Caninese
Uliveto: 7 ettari con circa 1.800 piante a 300-400 metri sul livello del mare
Raccolta: all'inizio dell'invaiatura sempre alle prime luci del mattino
Molitura: riposte al riparo da luce e calore, le olive vengono frante entro le 18 del giorno di raccolta con metodo a freddo
Azienda Agricola Francesca Boni
Strada Poggio  Montano, 34 Località La Carrozza, Vetralla (Viterbo)
Olio Traldi extravergine Elektia Eximius Athos