EVO blog

EVO tour in Umbria

  • 0 commenti
  • In Evo tour

EVO tour in Umbria

L’EVO tour di e-olio è in visita a Giano dell’Umbria, borgo medievale che dall’alto dei suoi 500 metri domina il paesaggio dei Colli Martani tappezzato di vigne ed oliveti, abbazie e castelli, fitti boschi e antichi sentieri: più Umbria di così non si può!

Padrona di casa è Claudia Pompilj che, dopo una carriera nel mondo della comunicazione, ha deciso di riportare a nuova vita la tradizione olivicola di famiglia, una scelta azzeccata visto che in pochi anni il suo Oro di Giano si è affermato come uno dei migliori oli extravergine del panorama nazionale.

Oro di Giano è un progetto ambizioso che, come evoca il marchio, affonda le radici nel passato, guardando al futuro.

Tutto ha inizio dalla tenuta di Macciano, 10 ettari di ulivi sui quali svetta il maestoso “ulivo di Macciano” il secondo olivo più vetusto dell’Umbria che Claudia ha il piacere di curare perché tutti lo possano ammirare “la terra è la mia, ma questo olivo appartiene alla storia di tutti” le piace dire.
Insieme all’ulivo millenario, la storia e il futuro di Oro di Giano sono nell’antica residenza in pietra che custodisce i ricordi di famiglia, dai ritratti degli antenati alla biblioteca di libri antichi fino ai registri dell’azienda agricola che risalgono al 1700. Là dove c’era la stalla, Claudia sta realizzando un’elegante sala per le degustazioni di olio EVO e uno spazio eventi dove unire persone e passioni, all'insegna della convivialità e del buon vivere.

L’assaggio dell’olio nuovo è un’occasione ghiotta per provare il lungo tavolo da degustazione insieme alle amiche Maria Grazia e Tiziana.

Partiamo con Basilio, omaggio allo zio Cardinal Basilio Pompilj, che anche quest’anno regala un bel profumo erbaceo e note armoniose di amaro e piccante che ne fanno un olio di grande personalità e insieme versatile. Passiamo al Macciano DOP, olio extravergine ottenuto dalle varietà Moraiolo, Frantoio, Leccino e San Felice dal profilo più intenso che ben si sposa con i piatti più strutturati e destinato ai palati più esigenti.


Anche quest’annata si preannuncia promettente per Claudia, premiando la sua caparbietà che, senza presunzione, è votata all’eccellenza; una soddisfazione per lei e per chi avrà il piacere di assaggiare il suo Oro di Giano disponibile su e-olio.

Condividi
Post più vecchi Post più recenti